Rassegna Stampa

I RICICLANTI DELLA LINEA GOTICA

Il libro presenta la sezione dei mezzi e veicoli storici del museo Memoriale della libertà ed è presentato da Edo Ansaloni.

Autore : Jean Pascal Marcacci , Bruno Zama
Titolo : I riciclanti della linea gotica
Editore : Associazione Guerra e Resistenza nel Belvedere . Jeanpascal@fastwebnet.it
Ed. GRB – ANER – Via Vasco De Gama, 25 – 40131 – Bologna . Cell 345 3575335 .
Anno : 2012
Genere : Dizionario illustrato del riciclo e del recupero post-bellico.
Lingua : Italiano
Abstract : Recupero, riciclo, riuso sono termini oggi divenuti comuni , sempre più di moda quasi una tendenza virtuosa . La società post industriale in occidente sta imparando lentamente a non sprecare a conservare e riciclare ( ricycling and reuse ).
Ma la nascita di questi atteggiamenti in Italia può ricondursi al secondo dopoguerra del 900 quando di necessità si fece virtù , quando si era così poveri che l’ingegno doveva supplire le infinite carenze. Contadini , artigiani, massaie e ragazzini si misero di impegno a riciclare ciò che la guerra aveva abbandonato sui campi di battaglia e questo libro lo testimonia . Racconti e foto illustrano questo dizionario-atlante dei
riciclanti della Linea Gotica , senza dimenticare i recuperanti della prima guerra mondiale che in qualche modo anticiparono il fenomeno. Il libro documenta oltre 350 manufatti di riciclo dalla loro origine bellica alla loro trasformazione in oggetti di pace e lavoro.
Pagine : 88 e 30 tavole alfabetiche a colori di illustrazione dei materiali di recupero e riuso della linea gotica con oltre 350 foto a colori dei materiali trasformati.
Formato : cm . 21x 30 – copertina in brossura
Codice ISBN : 978-88-904726-4-0
Prezzo : Euro 20

EMILIA ROMAGNA. ITINERARI NEI LUOGHI DELLA MEMORIA 1945-1945

Le nove province dell’Emilia Romagna sono attraversate da un filo rosso di impegno e di memoria dhe dalla guerra di Liberazione conduce all’oggi.
Una memoria di uomini e luoghi – volti, nomi, strade di città e paesaggi di pianura e d’Appennino – ricostruiti dalla guida con scrupolo storico e passione civile.

10 piate di città e 15 carte di itinerari provinciali che legano luoghi ed eventi descritti.

Un calendario ricco di notizie pratiche con tutte le informazioni utili a una visita tematica della regione, dai musei della Resistenza alle mostre, dai mercatini di militaria alle collezioni.

ALLE SPALLE DELLA LINEA GOTICA. STORIE LUOGHI MUSEI DI GUERRA E RESISTENZA IN EMILIA-ROMAGNA

 di Claudio Silingardi – Edizioni Artestampa

Quindici storie di guerra e Resistenza, ventisette musei e luoghi di memoria, quindici itinerari e ambienti storici, diciassette istituti, fondazioni, istituzioni.

L’Emilia Romagna, che ha conosciuto come poche altre regioni in Italia i drammi della guerra e gli entusiasmi della lotta di liberazione, costituisce a pieno titolo – insieme alle realtà piemontese e toscana – il grande museo diffuso della Resistenza italiana.

Quest’opera, che vuole essere una guida originale per attraversare una regione che trova nella Resistenza uno dei suoi tratti identitari, parte dall’assunto che la memoria di queste vicende non è il frutto di una sedimentazione naturale, ma di scelte compiute da uomini, istituzioni e collettività. Per questo, nel presentare il sistema regionale di musei e luoghi di memoria della Resisitenza e della seconda guerra mondiale, il volume parte dalla storia per ricostruire non solo la geografia delle realizzazioni, ma anche i percorsi che dal dopoguerra hanno portato alla “condensazione” di memorie sul territorio emiliano-romagnolo.



LA REGIA FABBRICA D’ARMI DI TERNI E LE SUE ARMI

del Generale B. (aus.) Micheli dott. Aldebrano – Morphema Editrice – Euro 100,00

Il libro racconta, attraverso la scrittura amanuense dell’autore Generale Aldebrano Micheli, la storia della Regia Fabbrica d’Armi di Terni, dalla sua fondazione sino ai nostri giorni attraverso la storia dei personaggi principali che l’hanno resa famosa in tutto il mondo.

Un’opera arricchita con fotografie d’epoca provenienti da vari archivi storici, tavole e disegni fatti a mano da più autori per illustrare e descrivere in maniera particolareggiata le diverse tipologie di armi prodotte storicamente nella suddetta fabbrica.

Un’opera da collezione per tutti gli appassionati non solo di armi leggere e di accompagnamento ma della storia del nostro Paese. Novecentoventi pagine con illustrazioni a colori, finemente rilegate in cartonato con stampa in argento a caldo e sovraccoperta al costo di soli 100 Euro

Link Utili

Musei


Veicoli Storici


Associazioni, Collezionismo e Rievocazioni